mercurio

Anche se sei ossessionato dall’astrologia, probabilmente pensi a Mercurio solo quando diventa retrogrado. Ma Mercurio non determina solo se avrai o meno una brutta giornata. Nel tema natale, Mercurio rappresenta il modo in cui riconosci gli schemi, assorbi ed elabora le informazioni e scambia idee e informazioni con gli altri. Quindi, sì, Mercurio è un grosso problema, motivo per cui conoscere il tuo segno di Mercurio potrebbe essere ancora più importante (sussulto!) Che conoscere il tuo segno solare.

Mercurio detta come pensi, come scrivi e come parli a te stesso e agli altri. Ciò significa che la prima volta che incontri qualcuno, che sia IRL o online, stai effettivamente incontrando il loro segno di Mercurio, non il loro segno solare. E, poiché il tuo segno di Mercurio determina il tuo stile di comunicazione e rappresenta il tuo processo di pensiero, ha un impatto su ogni singolo aspetto della tua vita. Dalla tua vita lavorativa alla tua vita amorosa al tuo flusso di coscienza che racconta tutto, Mercurio regna supremo.

Mercurio nel tema natale: cosa significa?

Mercurio è il pianeta della comunicazione e della mente, e la sua posizione nella tua carta natale può dirci come comunichi, come prendi decisioni e come elabori e scambi informazioni. Può anche offrire spunti sul tuo senso dell’umorismo unico.

Poiché Mercurio è il pianeta più vicino al sole, che rappresenta il nostro ego e il nostro sé centrale, i suoi temuti retrogradi sono i più frequenti e si verificano tre o quattro volte l’anno. Mercurio non governa solo la comunicazione e la mente; governa anche la tecnologia, la lingua, i trasporti e il commercio, motivo per cui diamo la colpa a quei fastidiosi retrogradi per pendolari disastrosi, incomprensioni e dispositivi rotti. Se sei nato durante Mercurio retrogrado, potresti essere più introspettivo o un pensatore astratto e probabilmente hai imparato alcune lezioni sull’organizzazione nella tua vita!

Vediamo insieme cosa significa Mercurio nel tema natale segno per segno.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *