cambia la tua vita

Questi 5 segni indicano che è tempo di un cambiamento radicale nella tua vita.

Ebbene, a volte, succede che in un determinato momento nella vita di tutti noi, ad un certo punto ci sentiremo bloccati o persi. Ci saranno momenti in cui ci sentiremo come se non stessimo vivendo come dovremmo. E questo è normale. La maggior parte delle persone vivrà questi momenti per un breve periodo. Questi tempi sono naturali, è un momento di rivalutazione e ricerca dell’anima, e la maggior parte delle persone li attraversa. Quindi, non andare in panico, ma cerca di capire che tutto succede per una ragione.

In questo articolo, ti elenco 5 segni che hai assolutamente bisogno di fare un cambiamento radicale nella tua vita.

 1. Ogni giorno ti senti sempre più spaventato:

La paura, insieme a tristezza, gioia, disgusto e rabbia, è una delle emozioni fondamentali degli esseri viventi, ci mette in guardia dai pericoli e ci spinge alla sopravvivenza.

Quindi, quando inizi ad avere sempre più paura, è un segno che devi affrontare alcune delle tue paure, entrare nell’ignoto e fare un cambiamento radicale. Non pensare più di tanto, fallo e basta.

2. Lavori tanto ma non ti senti soddisfatto

Sempre più persone non credono a questo segno. Continueranno a lavorare senza interruzione, e ancora di più anche se non ci sono risultati reali. Questo perché le persone, per qualsiasi motivo, credono che il duro lavoro equivalga a più risultati.

Cosa fare se il lavoro inizia a starvi “stretto”? Come riuscire a sbloccare una situazione in cui si convive con un’insoddisfazione costante unita a stress e infelicità generale? Le cause di questo malcontento possono essere molteplici, non appartengono a uno specifico settore, né a condizioni lavorative comuni come lo stipendio o il livello professionale.

Ebbene, quando stai attraversando questo momento, fai chiarezza sulle vere motivazioni che scatenano queste brutte sensazioni e organizza un piano di azione. È importante non rimandare le cose, devi assolutamente farlo più velocemente possibile.

 3. Senti che stai perdendo troppo tempo inutilmente

Se c’è una cosa che non sopporto è perdere tempo. Perdere tempo, soprattutto quando sei imprenditore, freelance, libero professionista, è un atteggiamento deleterio che può portare al disastro e al fallimento.

Prima di tutto devi avere un obiettivo, piccolo o grande che sia, poi devi focalizzarti al nocciolo della questione, risolverlo, e solo dopo aggiungere i dettagli, o pensare di poter migliorare aggiungendo servizi e contorni vari.

Non intraprendere nessuna rotatoria e aspettare che qualcuno ti dia un passaggio per raggiungere la tua destinazione. Perché rischiare di rimanere a piedi.

Non dobbiamo essere frettolosi ma nemmeno perderci in attese troppo lunghe. Quando tergiversiamo e siamo indecisi semplicemente stiamo fermi, nel tempo impiegato a decidere se agire o meno avremo già concluso ciò che non troviamo il coraggio di fare. A volte sono più lunghe le attese che il tempo che effettivamente impieghiamo nel fare una determinata cosa. Quindi la prossima volta che ti trovi in una situazione che ti blocca rifletti sul tempo che stai perdendo, fai le tue valutazioni ma non metterci troppo a passare all’azione.

4. Non riesci a vedere il lato positivo nella tua vita:

Adottare un’altra prospettiva ci aiuterà a vedere le situazioni da un’angolazione differente: in questo modo avremo la possibilità di trasformare le situazioni negative in positive.  

Di sicuro conoscete qualcuno che sorride sempre o che ha pensieri positivi, persone che sono piene di ottimismo grazie al quale le difficoltà incontrate nel cammino vengono viste come esperienze da cui imparare e per cui anche il peggior giorno viene accettato come una promessa di una giornata migliore domani. Un atteggiamento positivo può infatti migliorare lo stress e la salute in generale.

Una tecnica particolarmente curiosa e divertente per trasformare le situazioni negative in positive è ribaltarle. Ad esempio, se avete iniziato la giornata con un “sto così male”, modificate questa espressione con “come mi sento bene oggi”, credendoci.

Impara a gioire degli obiettivi che raggiungi. Non devono essere per forza grandi traguardi, bastano anche piccoli successi, ma ricordati che sono tante piccole gocce a formare il mare.

5. Sembra che tutti siano contro di te?

Forse stai passando un momento davvero difficile. Forse hai perso una persona cara o un lavoro o qualcuno che non è nemmeno morto. Forse la scuola o solo la tua vita in generale sembrano diventare troppo difficili per te. Forse i tuoi genitori sono troppo duri con te o con l’altro. Forse hai fatto qualcosa di cui ti penti o ferisci qualcuno vicino a te. Forse quella persona che ti ha promesso per sempre, deciso per sempre, non è poi così lunga per loro. Forse qualcuno che ha detto che sarebbero stati lì, se n’è andato. Non andare in panico, a volte, capita anche di sentirsi in questo modo.

Non importa il tuo stato sociale o psicofisico. La vita ti metterà comunque ostacoli insormontabili. Dipende da te come reagire: abbandonare o continuare. Abbassare la testa o innalzarla ancora di più. Nessuno sa cos’è giusto fare a priori. È meglio abbandonare o è meglio continuare?

Chi non vorrebbe vivere a pieno, godere al massimo di questo splendido dono che è la vita? Bene, tutti possiamo farcela, anche tu, se impari a gestire le tue reazioni emotive al meglio. Noi tutti viviamo di emozioni e quello che possiamo ottenere imparando a gestirle, non è l’illusione di evitare i problemi, ma la certezza di saperli affrontare, di essere in grado di reagire e di sfruttarli come occasioni di apprendimento e crescita.

Pensi che sia giunto il momento di fare un cambiamento radicale nella tua vita?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *