20 aprile

I nati il giorno 20 Aprile: è il giorno della sensibilità.

Secondo la numerologia chi nasce in un giorno 20 viene ricondotto per somma teosofica al numero 2 i cui archetipi sono il Fanciullo e l’orfano. Il colore che lo accompagna è il colore arancione che entra in vibrazione con esso esaltando le sue proprietà.

I nati il 20 ricevono dall’universo le caratteristiche di essere molto sensibili, emozionali ed amorevoli.

Nati il 20 aprile?

Il loro spirito fraterno deriva dalla loro innata gentilezza. Aiutano gli altri senza aspettarsi una ricompensa, è una spinta all’altruismo che viene naturale per i nati il giorno 20 perché desiderano fare tutto il possibile per aiutare gli altri, se si sentono utili, hanno voglia di fare la differenza nel mondo.

Per la Numerologia chi nasce in questo giorno porta in sé la vibrazione del numero 2 che lo rende una persona diplomatica, che riesce a placare situazioni difficili, a porre fine alle discussioni tenendo sempre in considerazione i sentimenti degli altri e ascoltando tutte le parti coinvolte. Danno sempre la loro opinione in modo ponderato e saggio.

Chi nasce in questo giorno ama viaggiare, cambiare, incontrare nuove persone e vivere esperienze diverse da quelle a cui è abituato.

La dolcezza del numero 2 li rende un grande amico con un cuore buono. sono persone molto affettuose e amorevoli per questo hanno molti amici. Gli piace essere circondati da persone amichevoli, non gli piace stare da soli, quindi scelgono sempre attività e professioni in cui lavorare in gruppo. La presenza dei propri cari li fa sentire supportati e al sicuro.

Possiedono talento artistico ma lo devono scoprire e perfezionare per far si che l’arte divenga un hobby o addirittura un lavoro.

A causa della loro forte emotività, la sensibilità esagerata, possono essere visti come fragili, volubili dovrebbero far attenzione a non far emergere troppo questa loro estrema sensibilità nel campo lavorativo perché potrebbe interferire con la loro crescita professionale.

Il loro Sistema nervoso risulta fragile messo duramente alla prova dalla frustrazione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *