1 aprile

Il 1 aprile è il giorno della dignità. I nati il ​​1 ° aprile di solito sono diretti, disciplinati, interessati e laboriosi.

Anche se questo è il giorno del pesce d’aprile, sicuramente non sei uno sciocco. Se sei nato il 1 aprile, sei saggio oltre i tuoi anni e mostri una grande fiducia. Sei sempre stato il bambino su cui le persone possono fare affidamento e l’età adulta non ha cambiato questo fatto. Onori la puntualità, il duro lavoro e l’affidabilità.

I nati nel primo giorno del mese sono legati in modo puro al Numero 1 il cui archetipi rappresentativi sono il guerriero e il ribelle.

Chi nasce nel primo giorno del mese è caratterizzato da una spiccata ambizione al punto di arrivare ad affrontare dei rischi se solo intravede la possibilità di vittoria.

Sei nato il 1 aprile?

Come tutti i guerrieri siete molto competitivi ma in modo leale e con senso di giustizia.

Questa vostra forte ambizione vi porta ad essere impazienti a voler raggiungere subito i vostri obiettivi e arrivare primi non accontentandovi del 2° o 3° posto.

Nel lato buio del numero del vostro giorno di nascita vi sono sentimenti come arroganza e l’egocentrismo che tenuti equilibrati e in dose minore vi aiuteranno però ad andare avanti e raggiungere i vostri obiettivi.

Come tutti i numeri 1 le persone che nascono in un giorno 1 sono portate svolgere un lavoro dove possano mettere in pratica le proprie capacità di leader, originalità e che vi distingua dagli altri.

Tra i 28 e i 55 anni per voi saranno gli anni in cui si presenteranno le maggiori opportunità lavorative più adatte al vostro modo di essere e far vedere quanto valete.

In amore chi nasce in un giorno 1 tende a voler essere quasi adorato dal proprio partner.

Cercate di sviluppare la pazienza sia nelle relazioni che nel lavoro

Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo con chi magari è nato proprio oggi! Se avete domande o volete approfondire la conoscenza della vostra data di nascita non esitate a contattarci tramite il nostro form.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *