se ti senti perso nella vita

Ti sei mai chiesto perché tante persone si sentono perse nella vita, non sapendo chi sono, dove stanno andando e se c’è uno scopo o un significato nella loro vita? Ebbene, in questo articolo, cercherò di portare un po’ di chiarezza nella vita delle persone e le aiuti a ritrovare la strada del ritorno.

Una serie di motivi per cui le persone si sentono perse

Mancanza di contatto con il cuore e l’anima

La causa principale della perdita di una persona nella vita è che non c’è un buon contatto con il suo cuore e la sua anima perché mantiene più attenzione alle cose logiche e a ciò che viene detto intorno a lui, quando non è in grado di ascoltare la sua voce interiore.

Bassa autostima, non conosci o non ami te stesso

Un altro motivo per cui molte persone si sentono perse è che non sono consapevoli di cosa sta succedendo nelle loro menti. Accade spesso che non si è del tutto consapevoli dei propri valori, priorità o opinioni su questioni importanti. Spesso più spesso, tante persone evitano di stare soli perché non vogliono trascorrere il tempo con i loro pensieri. Per non sentirsi persi, bisogna ascoltare la tua anima ed il tuo cuore, non concentrarti su ciò che ti manca o su cosa avresti potuto fare meglio.

” Sii te stesso e di’ quel che pensi: chi se la prende non conta e chi conta non se la prende.”

Theodor Seuss Geisel

Dai valore alle opinioni degli altri al di sopra della tua mente

Anche se sei circondato da molte persone con opinioni affidabili e saggezza che non deludono, non dovresti lasciare che le loro opinioni superino la tua importanza.

Non si tratta di rifiutare categoricamente le opinioni o i consigli degli altri ma di non metterle in pratica senza pensarci o analizzarle con la tua testa. Pensa a tutto ciò che ti viene detto, e sai perché? semplicemente loro, potrebbero non essere nella stessa posizione o non vedere la stessa scena che vedi tu.

Ti manca l’amore

Questo è complicato, ma lo sapevi che dare e ricevere amore è la chiave per la tua salute mentale?

Che cosa resta della vita, se non l’aver amato?
(Victor Hugo)

Tante persone si sentono perse nella vita perché sono governate dalla paura

La paura prospera in assenza di fiducia, la disconnessione dal tuo cuore e dalla tua anima porta alla perdita di fiducia in te stesso.

Di conseguenza, stai diffondendo paura all’interno della tua casa e sul posto di lavoro. La paura influisce persino sul processo decisionale, sulle relazioni e in particolare su tutto ciò che fai, ti porta a perderti, a perdere l’equilibrio e rende la tua vita infelice.

“L’uomo porta dentro di sé le sue paurebambine per tutta la vita Arrivare ad non avere più paura, questa è la meta ultima dell’uomo”
ITALO CALVINO.

Fai un lavoro che non ti piace

Capisco la sopravvivenza, ma non andrai mai da nessuna parte senza sacrificio. Trova nuovi modi per innovarti prima e dopo il tuo lavoro.

Senza ombra di dubbio, sarà stancante e posso immaginarlo, ma devi lasciare la miseria per la felicità. Esci ed impara! Devi avere nuove abilità che ami aggiungere al tuo portfolio, non lasciare che i rumori ti impediscano di perseguire una vita migliore. Continua a cercare lavori con bisogno di quell’abilità! Sarai in un posto migliore prima che te ne accorga!

“Rifiutate di accedere a una carriera solo perché vi assicura una pensione. La migliore pensione è il possesso di un cervello in piena attività che vi permetta di continuare a pensare ‘usque ad finem’, ‘fino alla fine’.”
RITA LEVI-MONTALCINI

Perdersi nella vita di tanto in tanto è normale. Nessuno ha affrontato il viaggio per trovare sé stessi e ha perfezionato la ricerca la prima volta.

Conoscere sé stessi è un viaggio per cui vale la pena camminare e, forse, uno che è il più sublime di tutte le ricerche.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *