lilith

Se sei curioso dell’ Astrologia, avrai sentito parlare dei transiti di Lilith, ma cosa sono realmente? Come possiamo vederli, ma soprattutto cosa devi assolutamente sapere? A queste domande, ti darò una risposta in questo articolo.

Transiti di Lilith: Prima Casa

Sopravvivere ai cambiamenti che ci hanno rattristati e incupiti.

In prima casa, inizierà un periodo di rinnovamento che durerà nove anni, potremmo avvertire a livello fisico un intenso prurito. Questo simboleggia la nostra voglia di eliminare tutto quello che non ci serve per la nostra crescita. Alcuni potrebbero avere una sensazione di soffocamento, ma niente paura. E’ il nostro corpo che ci manda un messaggio, ora è tempo di liberarsi.

Potremmo dunque voler modificare il nostro comportamento in società, stupendo anche noi stessi, il nostro modo di approcciare, i rapporti affettivi, il nostro lavoro e il modo in cui affrontiamo i problemi, anche il rapporto con il nostro corpo fisico infatti, assumerà un importanza maggiore. Da tenere in considerazione il transito di Urano che influenzerà molto questi aspetti.

Transiti Lilith: Seconda casa

In seconda casa, sarà il nostro rapporto con il denaro ad essere principalmente colpito. Saremo spinti a guadagnare per non dipendere dagli altri, ma correndo il rischio di essere schiavi dell’eccessivo bisogno di sicurezze materiali.

In questa fase infatti, non riusciamo a  rinunciare a tutto ciò che ci porta guadagno. In effetti, con questo transito, l’accumulo di denaro e il possesso servono solo per compensare il vuoto interiore, le nostre  mancanze e il nostro senso d’inferiorità. Occhio quindi alle nevrosi! Un altro aspetto da tenere in considerazione è il bisogno di sentirci desiderati e amati attraverso il potere che esercitiamo sugli altri con i soldi. Ricordiamoci però che gli affetti, quelli veri, non potranno mai essere comprati con il “vil denaro”.

Transiti di Lilith: Terza casa

Il nostro rapporto con gli altri, come ci relazioniamo con l’ambiente intorno a noi.

Il transito di Lilith in terza casa, influenzerà molto il nostro modo di relazionarci con gli altri. Potremmo sentirci incompresi, non capiti, o semplicemente avere noi stessi, problemi nel comunicare ciò che vogliamo.

Tutto questo può portare a sentimenti di frustrazione, rabbia, perchè non riusciamo ad esprimere in maniera chiara ciò che sentiamo. E di conseguenza anche gli altri potrebbero erigere muri d’incomprensione nei nostri confronti. Che fare allora? Siamo davvero destinati a non essere capiti?

Assolutamente no. Lilith ci insegna ad essere trasparenti nel nostro modo di porci, chiari, senza sotterfugi. Via dunque a nuovi interessi intellettuali, nuovi territori, anche della mente. Impariamo prima di tutto ad essere chiari con noi stessi e automaticamente riusciremo ad esserlo anche nei nostri rapporti con il mondo.

La sua presenza ci insegna quanto sia importante saper comunicare, ma soprattutto quanto sia fondamentale, curare i rapporti con gli altri. Risolvere tutti quei conflitti ancora sospesi che abbiamo con la famiglia, con il/la proprio/a partner, con gli amici, con noi stessi.

Per questo motivo, è importante dedicarsi a qualcosa che ci faccia stare bene, che stimoli la nostra creatività, magari potremmo riprendere gli studi interrotti, o dedicarci alla scrittura, alla poesia, alla pittura.

Transiti di Lilith: quarta casa

In questo caso, ad essere interessati dal passaggio di Lilith sono le nostre radici, e il rapporto che abbiamo con la nostra famiglia d’ origine.

Il rapporto che abbiamo con la nostra famiglia d’origine, può determinare la nostra capacità di essere indipendenti. Lilith ci spinge a staccarci dall’ambiente protettivo della casa, per sviluppare la nostra personalità, ma questo può essere fatto solo se abbiamo costruito un rapporto solido con la famiglia.

Difatti, i legami famigliari, quando costruiti e vissuti in maniera potenziante, fungono da trampolino di lancio per catapultare nell’arena del mondo la nostra personalità, e potere così occupare una nostra posizione solida. Ma se vissuti in maniera depotenziante, l’individuo non avrà costruito una solida base e quindi sarà come una nave senza timone, in balia della tempesta più tremenda nel mare della vita.

Se i rapporti sono soffocanti e stantii, Lilith ci spinge a ribellarci da questa condizione, e il bisogno di autonomia si fa sentire in maniera pressante. Oppure potremmo sentire un senso di impotenza nei confronti dei nostri genitori, nel caso avessero un rapporto repressivo o iperprotettivo nei nostri confronti. In questo caso la paura del futuro, dell’incognita, del non conosciuto, potrebbe essere superiore alla nostra esigenza di crescere.

E’ il momento dunque di crescere, di emanciparsi, riportando a galla tutto ciò che dall’ infanzia è stato rimosso per poterlo risolvere definitivamente ed essere liberi di vivere la vita dei nostri sogni. Senza condizionamenti.

Transiti di Lilith: quinta casa

Ad essere interessato in questo caso è la nostra relazione con i rapporti intimi, come la viviamo, come ci relazioniamo con le nostre pulsioni, le nostre passioni ed i desideri.

Lilith, assieme a Marte e a Venere rappresentano tutti gli aspetti che caratterizzano Eros ( Amore ), qui ritroviamo passione, seduzione, desiderio. Infatti, il suo passaggio in quinta casa è la massima espressione erotica dell’ individuo nei suoi aspetti luce e ombra.

Lilith è il desiderio che nasce, la pulsione che spinge a cercare il piacere, il desiderio dell’Anima di vivere, di sperimentare una parte di sé. E’ un esigenza primordiale del nostro Essere che ricerca il piacere in ogni cosa. Il desiderio di esprimere la propria voglia , anche con rapporti intimi senza limiti, senza inibizioni.

Se il rapporto intimo che si sta vivendo in questo momento è spento e insoddisfacente, il suo transito risveglierà nell’Anima il desiderio, che potrà essere soddisfatto o con il proprio partner, oppure in una relazione extraconiugale. Lilith ed Eros non guardano la morale umana. E’ l’energia della Kundalini che si risveglia.

Non di rado, in effetti capita che il risveglio del desiderio intimo, sia accompagnato da un riemergere dei propri talenti e della creatività. E’ un inno alla vita, alla gioia, alla felicità, alla frizzantezza della vita.

Per questo motivo potreste incontrare persone che vi affascinano e vi intrigano, o allo stesso modo potreste trasformarvi voi stessi in persone affascinanti e intriganti. Per questa ragione aspettatevi rapporti complicati o triangoli amorosi. Anche il rapporto con i figli ne è interessato, ribellioni, provocazioni, contestazioni potrebbero essere la norma.

Transiti di Lilith: sesta casa

Come viviamo nel quotidiano, le nostre abitudini, la routine quotidiana.

Lilith è la ribelle per natura, ovunque passa crea scompiglio, destabilizza, distrugge lo status quo. Potremmo sentire una sorta di ribellione interiore, in quelle che sono le nostre abitudini, il nostro tran tran quotidiano. Aspettatevi sconquassi se siete persone abitudinarie, con un lavoro monotono e ripetitivo.

Come detto poc’anzi, la luna nera, (altro nome con cui è conosciuta Lilith) non si trova per niente a suo agio in una vita monotona, ripetitiva, anzi, essendo anticonformista aspettatevi qualcosa di sorprendente anche in questo ambito. Si farà sentire sicuramente.

Potrebbe stimolare in voi un senso di oppressione costante, come se aveste un qualche blocco che impedisca alla vostra energia di uscire, alcuni potrebbero avere la sensazione di essere in una prigione, costretti a vivere una vita diversa dai loro desideri. La conseguenza di ciò sono una serie di problematiche a livello psicosomatico, come per esempio un forte nervosismo, intolleranza, rabbia.

Rapporti burrascosi con i colleghi di lavoro, con voi stessi per il tipo di vita che vivete, sono segnali che vi indicano chiaramente che è ora di fare qualcosa per uscire fuori dalla ruota del criceto. Siate anticonformisti, date spazio a voi stessi, permettetevi di fare ciò che finora avete sempre taciuto. E’ il vostro momento.

Transiti di Lilith: settima casa

Attenzione ai rapporti che durano da tempo

La settima casa, è sempre molto emblematica, in quanto questo numero è associato al cambiamento. Sicuramente avrete sentito parlare della crisi del settimo anno, e in effetti noi viviamo cicli di vita settennali.

Allo stesso modo nella settima casa, che rappresenta anche il matrimonio e le relazioni di lungo corso, Lilith può far sentire la sua presenza facendovi sentire attratti da persone anche dalla dubbia moralità.

D’altro canto se la vostra relazione o il vostro matrimonio ha perso quella freschezza di un tempo si può essere tentati nel cercarla al di fuori. Magari cercando proprio l’opposto di noi oppure l’opposto del partner. L’esigenza di sperimentare una parte di voi più istintuale nasce dall’ esigenza di dare una svolta alla propria vita.

E’ bene ricordare, che la vita è movimento e rinnovamento, e Lilith rappresenta questo, il risveglio delle passioni , del desiderio, della creatività, della vita. Tuttavia, si corre il rischio di imbarcarci, in relazioni dove si fa il ruolo della vittima. Proprio per il fatto di essere attratti da persone moralmente discutibili.

Un piccolo consiglio per le coppie di lungo corso, organizzate una seratina piccante ogni tanto, il vostro rapporto ne beneficierà e Lilith vi ringrazierà soddisfatta e non avrà motivo di portare caos nelle vostre vite.

Transiti di Lilith: ottava casa

Intimità e denaro ecco i due aspetti che vengono maggiormente influenzati in questa casa dal passaggio della Luna Nera

Con Lilith in ottava casa, ci può essere una idea distorta riguardante la sessualità, forse perchè ne si è sperimentata la parte più oscura. Anche come semplice idea.

Arrivando anche ad associare il rapporto amoroso con la morte. Ecco quindi che trova espressione la parte più oscura di questa Dea, nell’ intimità si esprime in un rapporto crudele dove il rapporto viene vissuto in maniera ricattatoria e distruttiva. Sono frequenti divorzi e grossi litigi.

Allo stesso modo, dal punto di vista economico le cose non vanno di certo meglio. Se ci sono di mezzo eredità famigliari, proprietà, beni da condividere, società fondate insieme ad altri soci, l’egoismo potrebbe prendere il sopravvento causando fratture e ferite difficilmente guaribili.

Se possibile evitate accordi o stipule di contratti, poiché, in virtù di quanto appena esposto, Lilith potrebbe divertirsi e farvi incappare in individui senza scrupoli.

Lilith in nona casa

La nona casa ha a che vedere con la nostra spiritualità e anche con lo studio in generale.

Quando la dea della Luna nera soggiorna in nona casa la persona potrebbe usare il suo potere e il suo influsso per condizionare le masse , distruggere lo status quo. Questo ovviamente potrebbe avere sia un risvolto positivo, oppure negativo.

Lilith dona bellezza, attrazione, magnetismo, e se lo si usa per imporre agli altri la propria volontà i risultati non saranno mai piacevoli. La dea stimola ribellione, è possibile anche il rifiuto verso qualsiasi forma di istruzione. Specialmente in ambito scolastico.

Oppure renderà lo studente nervoso e distratto, il ribelle della classe con atteggiamenti di sfida nei confronti dell’ autorità.

La nona casa rappresenta anche l’insegnante, che nel suo lato ombra è manipolatore e bugiardo, capace di ammaliare le persone con le sue bugie nascoste dalle belle parole e da una personalità ammaliante.

Lilith in decima casa

Il modo in cui appariamo agli occhi degli altri è influenzato da questa signora della ribellione. Chi ha Lilith in decima casa, difficilmente passa inosservato.

Si può ottenere una notevole fama, se sappiamo usare bene i doni che questo transito porta. Esiste anche un legame con il genitore dominante, che solitamente è il padre, con la quale il rapporto tende ad essere estremamente freddo, in quanto mal si sopporta la sua autorità.

Insofferente alle leggi vuole comandare, sfruttando tutto il suo charme, per poter salire la scala del successo sociale. Per questo motivo non è inusuale che la persona influenzata sia coinvolta in qualche scandalo.

Abile manipolatore e crudele con le persone che può controllare non lesina sconti a nessuno arrivando anche a pugnalare alle spalle pur di ottenere ciò che vuole.

Amante dell’ occulto ordisce trame segrete pur di eliminare chi può impedirgli di esaudire i suoi perversi desideri e non dimentichiamo il controllo mentale che attua attraverso la manipolazione sessuale. Insomma un tipetto/a piuttosto tosto/a.

Lilith in undicesima casa

Quando la dea della discordia transita in undicesima casa, stai pur sicuro/a che influenzerà il tuo modo di stare e collaborare in gruppo. Per questa ragione c’è un fortissimo desiderio di distinguersi, di essere diversi, unici. La pecora nera del gruppo, il diverso, e purtroppo, l’emarginato.

Per inciso, nel caso in cui la persona sia ben integrata, all’interno del suo gruppo, potrebbe diventare sospettosa e molto possessiva nei confronti dei suoi amici. Fino al punto da non sopportare le persone che frequentano, se poi c’è un interesse di tipo sessuale apriti cielo.

Tutto questo modus operandi, trova radice nella prima infanzia e nel rapporto con la famiglia e gli amici. Per questo è molto importante risolvere e guarire dai traumi subiti. Lilith, è una meravigliosa energia che ti è stata data in dono, e che necessita come prima cosa di essere accettata. Solo in questo modo essa saprà ricompensarti con una forza, una creatività e un ‘energia davvero straordinaria. Ma necessita di essere riconosciuta, e soprattutto amata.

Lilith in dodicesima casa

Arriviamo ora all’ultima posizione di Lilith, ovvero il transito in dodicesima casa. Questo passaggio è strettamente connesso al nostro subconscio. E al magico modo dei sogni.

Questa casa regola in effetti il sonno, e tra sogni e sessualità, la correlazione difatti è strettissima. Nel nostro subconscio, possono nascondersi dei demoni tremendi, che altro non sono che pulsioni, desideri, passioni inespresse.

Con Lilith in dodicesima casa oltre a sogni con le perversioni più estreme possiamo trovare anche le dipendenze più varie, alcol, droga, medicine da prescrizioni, cibo. Usati per lo più come rimedi per fuggire da noi stessi, dai nostri turbamenti, dalla nostra mente.

In tutto questo però abbiamo anche un lato positivo, nella dodicesima posizione l’individuo è spinto a ricercare il gruppo in quanto disprezza stare solo. Questo può fungere da terapia, difatti non si concentrerà più sulle sue paure ma cercherà di assumere un atteggiamento gioioso ed estroverso. Innescando per questo un processo di guarigione che si interromperà però ogniqualvolta sta da solo.

Questa casa però, dona la possibilità di uscire fuori da questo ciclo se si guarda ad esso con un occhio diverso. Il dodici è la carta dell’ appeso nei tarocchi e la fine di un ciclo nella numerologia. Questo significa che solo guardando senza giudizio, accettando e amando il tuo lato impulsivo, passionale, riconoscendolo esso potrà donarti gli innumerevoli talenti di cui dispone. Lilith è la Dea venuta a ricordarci questo.

Ulteriori informazioni

Ogni qualvolta la vedrai nel tuo tema, ti basterà accoglierla come una dea, una forza ancestrale venuta a ricordati che la vita è movimento, passione , pulsione. E chi manderebbe via una Dea?

Ricordati che grazie al tuo Tema Natale, puoi ottenere ulteriori informazioni.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici, e se vuoi anche tu scoprire quali immensi doni Lilith ha da offrirti contattaci.

41 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *